martedì 16 marzo 2010

Intervista virtuale

In questi giorni e` uscito un articolo, frutto di un intervista sul parkour. L' articolo e` stato pubblicato in diverse lingue sul magazine online europeo cafe`babel: un nuovo tipo di media, in sei lingue, fondato sul giornalismo partecipativo.
L' intervista mi e` stata fatta via mail mentre ero in Laos (nei momenti in cui riuscivo a trovare una connessione stabile..) e riguarda il parkour (o quanto meno il mio punto di vista sulla disciplina) ed altri aspetti collegati.

Ecco l'articolo..

2 commenti:

Meme ha detto...

rispondo qua anche al post precedente...
immaginavo che stessi scrivendo come un pazzo...l'intervista bella con i soliti punti interessanti ;) non vedo l'ora di parlare di un po' di cose del tuo viaggio e certo che ti seguo sempre!allenamenti vanno anche se non alla grande causa mille mila impegni e un ginocchio che ha fatto un po' di scherzi...oggi avrò i risultati di una risonanza..vediamo che succede,anche se ovviamente non mi faccio fermare...laurent è un po' che non lo sento(dovrebbe essere in giro ora) ma ho intenzione di sentirlo,se mi gira vado ad evry a pasqua...ma non so...aspetto che torni per beccarci per un allenamentone e una birra per fare due chiacchiere!!!
salutami un po' di cugine scimmie ;D
un'abbraccio
Meme

ghost ha detto...

"Gato non ha necessariamente sette vite, ma ha la curiosità sufficiente per scegliersi da solo i percorsi da seguire, delle unghie pronte per aggrapparsi e difendersi e un metabolismo versatile che sa dosare le energie. Insomma, è equipaggiato per spostarsi al meglio in questa vita e cercare di atterrare sempre ben saldo sulle zampe."credo che ti abbia descritto perfettamente.sono sicuro che il viaggio che stai compiendo sia anche una tappa del viaggio interiore,per migliorare come traceur e come essere umano.a presto.ghost